Vai al contenuto

Thinghlink è un servizio web e naturalmente anche App utile per utilizzare un'immagine come se fosse una mappa da navigare, in altre parole rende un' immagine interattiva. E' possibile linkare dall'immagine contenuti interattivi e multimediali. Per usufruirne non dovete installare o scaricare alcun software sul computer, quindi potete usarlo con qualunque computer e piattaforma e una buona connessione internet, occorre una registrazione o potete anche entrare con l'account di Facebook.

L'App di Thinghlink è disponibile per ambedue i sistemi operativi "mobile" più importanti, Android e iOS.

L’ immagine potrà essere scelta dal vostro archivio personale, oppure dal web, compreso dai vostri eventuali account Facebook e Flichr, inserendo l’url dell’immagine desiderata.
A questo punto basterà cliccare con il tasto sinistro del mouse in qualunque punto dell’immagine i punti sensibili (noterete un piccolo cerchio sull’immagine)
Si potranno così inserire immagini, link e addirittura video

Tutorial di Jessica Redeghieri sull'uso di Thinglink:

Share

Quest'oggi vi porto su un portale che non ha bisogno di presentazione essendo conosciutissimo da tutti coloro che lavorano nel mondo dell'educazione, il sito della Maestra  Mary.
Il motivo è che ho scovato, per così dire..., alcune verifiche relative al progetto “Formazione continua” della casa editrice La Scuola, la quale mette a disposizione dei docenti suggerimenti e materiali didattici.
Per il mese di ottobre sono disponibili delle verifiche per tutte le classi della scuola primaria di italiano, storia, geografia, matematica e scienze.

Inoltre, potete accedere ad altre risorse didattiche gratuite, organizzate per classe e materia, iscrivendovi al sito Editrice La Scuola.

Notebook e altri materiali informatici scontati

Share

QUIZIZZ è una applicazione web gratuita che permette di creare e di svolgere test online a scelta multipla utilizzando i propri dispositivi.
Il docente può realizzare dei test che possono essere utilizzati per effettuare verifiche formative, in quanto la sintesi dei dati permette di vedere immediatamente se gli studenti hanno compreso quanto trattato.

Un’altra possibilità è invece quella di creare delle vere e proprie verifiche sommative da somministrare al termine di determinati segmenti curricolari.

Per creare il quiz il docente dovrà registrarsi, creare il quiz e, successivamente, fornire agli studenti il codice per la somministrazione. Allo studente non viene richiesta nessuna iscrizione ma soltanto il codice fornito dall’insegnante.

Nel seguente video tutorial in italiano, Gianfranco Marini, presenta la risorsa didattica Quizizz.

Share

Il cavallo di battaglia di SchoolSpace sono: I Giudizi Scolastici online per le scuole primarie e secondarie.
Ma stanno 
aumentando i contenuti delle Verifiche (italiano, storia, geografia, scienze, inglese, spagnolo) e sono disponibili le nuove Verifiche di Matematica che sono molto apprezzate dai docenti (anzi ben vengano suggerimenti, migliorie ed anche critiche!).

Le verifiche sono stampabili e online. Crea le tue verifiche personalizzate e tanto altro con i programmi di abspace - il sito a 'spazi'.

Puoi anche vedere: le schede didattiche, le mappe concettuali, linee del tempo, gli esercizi, ect.

Share